Web Marketing: come cerare contenuti per aumentare le conversioni

gennaio 23, 2014
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter26Pin on Pinterest0Share on Google+1

Nei post precedenti ho parlato dell’importanza di creare una propria audience per costruire un business online, di insegnare per generare maggiore traffico, di come selezionare la giusta nicchia di mercato e scegliere gli argomenti sui quali basare la propria strategia.

Per realizzare un piano web marketing di successo è necessario pianificare gli argomenti da trattare e realizzare contenuti che portano il visitatore a compiere una conversione. Non importa quale essa sia, se si tratta di acquistare un prodotto o servizio, di iscriversi alla newsletter, scaricare un freebie, o qualunque altra cosa: l’importante è avere ben chiaro l’obiettivo.

web-marketing-aumentare-le-conversioni

In questo post voglio mostrarti alcuni suggerimenti da seguire per sviluppare in modo consistente dei contenuti che attirino potenziali lead, centrare il loro bisogni e proporre informazioni incanalandoli nella strada per la conversione.

1. Crea dei modelli di Persone-Tipo e scopri a cosa sono interessate

I tuoi contenuti dovrebbero rispondere ad una domanda-chiave da parte del visitatore: “Queste informazioni mi sono d’aiuto?“; in altre parole essi devono aiutare, risolvere problemi, informare ed offrire valore.

persona-tipo

Per faro ciò è necessario definire i modelli di persona-tipo.

Nel mio precedente articolo su come selezionare la giusta nicchia di mercato, ho parlato dell’importanza dei modelli di persone, ovvero profili ben definiti di acquirenti-tipo. Per acquirente tipo intendo chiunque sia interessato a comprare il tuo prodotto/servizio, iscriversi alla tua newsletter, scaricare i tuoi files ecc.

Uno degli aspetti che rende questo step molto importante è la possibilità di generare traffico di qualità, traffico mirato a quei profili. Non ha nessun senso avere 10.000 visite al mese se chi visita i nostri contenuti non è interessato a quello che abbiamo da offrire (a meno che l’obiettivo non sia quello di guadagnare con l’advertising :) ), ciò che conta sono le Conversioni.

[Tweet “Per un #webmarketing e #businessonline di successo contano le conversioni”]

Una volta che hai ben chiaro chi sono le persone che vuoi raggiungere, cerca di capire come e quali argomenti proporgli, in modo da pianificare i vari step tramite cui incanalare il prospetto verso l’azione di conversione.

Ti consiglio di leggere questo post su come scegliere i giusti  argomenti:

Nel creare i contenuti, sii sicuro di usare lo stesso tipo di gergo e linguaggio utilizzati dalla tua audience, lo stesso tipo di vocabolario.

2. Guida i lettori verso la conversione

processo-di-conversione-online

Dopotutto è questo l’obiettivo principale, giusto? Conversioni, il maggior numero di conversioni.

Per essere sicuro di lavorare per il tuo obiettivo e scrivere contenuti mirati al tuo target, può essere utile delineare i contenuti prima di scriverli. Pensare a dei titoli che incuriosiscano il lettore promettendo di rispondere ai loro dubbi, e/o risolvere i loro problemi.

Sviluppando il contenuto assicurarti di rimanere fedele a ciò che hai promesso con il titolo, modificandolo se necessario, e ricordandoti di inserire parole chiave pertinenti ai bisogni della persona-tipo (soprattuto nel titolo, quando possibile). 

Ogni paragrafo che scrivi dovrebbe lasciare incuriosito il lettore per intrattenerlo e invogliarlo a leggere il paragrafo successivo, fino ad arrivare alla fine del post (o video, o podcast ecc..). E’ qui poi che dove dovresti inserire un’evidente call-to-action che lo indirizzi alla landing-page per la conversione.

3. Cattura l’attenzione con un Titolo di Impatto

Componi il titolo in modo da proporre domande provocanti, citare dei problemi o argomenti di interesse per la tua nicchia, senza rilasciare delle risposte o informazioni utili, ma invogliando il lettore a leggere il resto del documento.

Quando hai finito di scrivere, ricontrolla il titolo per verificare che sia completamente attinente a ciò che hai scritto, in modo da risultare completamente corretto e leale verso il lettore.

Il titolo non è la prima cosa che devi redarre quando realizzi un nuovo contenuto, ma è la prima in cui si imbatte un potenziale prospetto, in base alla quale decide se accedere o meno alle informazioni che hai da offrire.

Scrivilo in modo da richiamare l’attenzione dell’utente ed indurlo a cliccare.

[Tweet “Come creare contenuti per aumentare le conversioni #webmarketing  #businessonline”]

4. Racconta una Storia Utile

storytelling

Per un web marketing di successo è fondamentale strutturare i propri contenuti come se raccontassimo una storia. Articoli, video, white paper o qualunque altro tipo di informazioni dovrebbero essere sviluppati secondo questa logica:

  • Introduzione al problema e argomento che sarà affrontato
  • Corpo del contenuto
  • Conclusioni finali con spiegazione di come il problema è stato affrontato

Al fine di mantenere viva l’attenzione è molto importante riportare continuamente, ove possibile, delle testimonianze di esempi concreti ed esperienze reali, magari tue esperienze, della tua azienda o associazione. Così facendo riuscirai a provare che ciò che hai appena detto funziona.

5. Facilita la lettura del testo

Aspetti come la tipografia e la spaziatura dei caratteri produce un forte impatto sulla leggibilità di un documento, determinando l’intenzione del lettore a continuare o meno la lettura.

Rendi ogni pagina semplice da seguire in ogni dispositivo, che sia desktop, smartphone o tablet: a molti per esempio piace consumare informazioni mentre sono in viaggio o nei buchi di tempo.

Ecco alcuni spunti per migliorare la lettura:

  • organizza le informazioni in paragrafi non troppo lunghi
  • usa dei sottotitoli (come ho fatto io in questo post) per rendere possibile una consultazione veloce
  • imposta in grassetto i termini fondamentali ed in corsivo quelli tecnici
  • utilizza le liste dove possibile (come questa che stai leggendo)
  • usa un linguaggio che sia semplice per la tua audience

6. Controlla i tuoi contenuti prima di premere “Pubblica”

checklist-web-marketing

Rileggi sempre i tuoi contenuti prima di pubblicarli. La presenza di errori grammaticali o frasi scritte in italiano non corretto incidono notevolmente sulla credibilità che hai verso i lettori, e quindi sulle conversioni.

Rileggi il tuo post qualche ora più tardi, magari il giorno dopo, oppure fallo leggere a qualcun’altro, può capitare infatti di non accorgersi di qualche errore anche rileggendo più volte i contenuti.

[Tweet “Come creare contenuti per aumentare le conversioni #webmarketing  #businessonline”]

Risorse utili per aumentare le conversioni

Ecco alcuni articoli molto utili per aumentare le conversioni ed incrementare il tuo business online con il web marketing

1. 30 idee per aumentare le conversioni – TagliaBLog

Autore: Davide Pozzi, seguilo su Twitter

2. Come trovare più clienti e aumentare le conversioni – YourInspirationWeb

Autore: Carlo D’Angiò, seguilo su YIW

3. 7 Lezioni per aumentare le conversioni attraverso il tracciamento oculare – Lucafontani

Autore: Luca Fontani, seguilo su Twitter

 

Conclusioni

Guidare il visitatore (o acquirente, o iscritto alla newsletter ecc.) attraverso una successione di informazioni mirate all’azione di conversione richiede molta pratica. Il più delle volte l’utente abbandona il nostro sito o landing-page per poi non tornare più.

Quell’utente non diventerà mai un acquirente o un probabile lead. Cercare di catturare e mantenere il suo interesse diventa fondamentale per alimentare il proprio business online ed incrementare il numero di conversioni.

E tu cosa ne pensi? Se hai altri suggerimenti o tattiche da proporre perché non lasci un commento e mi fai sapere le tue opinioni a riguardo?

Resta aggiornato sulle tecniche del web marketing per costruire un business online

Condividerò le migliori tecniche (ed i fallimenti) alla mia lista di email privata. Iscriviti qui a fianco per accedere a quei contenuti.

Non riceverai nessun tipo di spam e ti potrai cancellare quando vorrai

Giacomo Freddi

Web Designer Freelance e Developer, si occupa del design e dello sviluppo di applicazioni web dal 2008, come molti freelance è abituato a gestire più ruoli e spaziare su più campi, ma la sua passione principale è quella della creazione di interfacce front-end e back-end utilizzando codice html5 e css3. Adora usare pattern MVC per i suoi Javascript.

x

Vuoi realizzare HTML Mobile Apps?

Hey! Hai già visto alcune delle mie app? Se vuoi imparare a realizzare una mobile app in HTML ti potrebbe interessare il mio corso gratuito via mail per Web Designers:

Accedi al corso