Creare applicazioni HTML5, CSS3 e Javascript

ottobre 28, 2013
Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest2Share on Google+0

Con questo post voglio inaugurare una collana di articoli-tutorial incentrati su come creare applicazioni HTML5, CSS3 e Javascript, che avranno come obiettivo quello di rappresentare un punto di riferimento o di confronto per chi vuole iniziare a scrivere la propria app o per coloro che già lo stanno facendo.

Tali applicazioni potranno poi essere eseguite sia su browser che su tutti i dispositivi mobile, su sistemi operativi come iOS, android e Windows Phone.

Il processo di realizzazione di una web app prevede un vasto percorso, più o meno intricato a seconda della complessità del progetto in questione, come per esempio:

  • Lo studio della concorrenza
  • La definizione degli obiettivi e delle funzionalità che dovrà offrire
  • La creazione delle varie viste dell’interfaccia con il wireframing
  • La realizzazione grafica del template
  • La trasformazione del template in HTML
  • La scelta dell’ambiente di sviluppo
  • La scelta delle librerie e framework da utilizzare per l’astrazione ed il salvataggio dei dati, ( per es. il linguaggio lato server o il tipo di DB)
  • Ecc. …

Ovviamente sono ancora molti i punti da aggiungere o da togliere a seconda del tipo di progetto che si vuole realizzare, ma mi soffermerò in particolar modo sulla parte “più meccanica” ( se così mi è concesso chiamarla), ovvero quella che riguarda la scelta delle librerie e del tipo di pattern da utilizzare, della creazione del markup HTML e del tipo di piattaforma per il salvataggio dei dati.

Il pattern da utilizzare

Poiché la mia attenzione é incentrata sulla creazione di web app ad architettura complessa, il tipo di pattern javascript (leggi questo articolo per capire cos’è un pattern javascript e quali sono i più utilizzati) è un aspetto chiave su cui meditare, in base al quale possono cambiare (anche completamente) tutti i passaggi successivi.

La scelta del framework per la struttura del progetto

Esistono diversi frameworks javascript che facilitano la costruzione e l’organizzazione strutturale di una web app complesse ( a tal proposito ti consiglio di leggere questo post, che elenca quelli più utilizzati), ed in questa collana di articoli ne prenderemo in considerazione uno in particolare.

La scelta del framework per la creazione dell’interfaccia front-end

Siccome a mio avviso solo per realizzazione grafica del layout dell’interfaccia bisognerebbe dedicare una collana di articoli a sé stante, in questa serie-tutorial utilizzeremo frameworks responsive (anche su questo argomento ho scritto un articolo sui migliori 10 framework responsive oppure uno su 8 front-end mobile frameworks ), che ci risparmieranno gran parte del processo di creazione degli stili di elementi come griglie, pulsanti, form ecc..

E molto altro

Molti altri aspetti oltre a quelli appena elencati verrano affrontati nei prossimi articoli di questa collana-tutorial sulla creazione di applicazioni web javascript; il prossimo step sarà incentrato sulla scelta del pattern da utilizzare e sul framework per l’architettura della web application.
Se sei interessato a questa serie di tutorial e non ne vuoi perdere nemmeno uno puoi iscriverti alla newsletter dal modulo sottostante, seguirmi tramite i feed rss o sul mio account Twitter.
Al prossimo appuntamento! 

Giacomo Freddi

Web Designer Freelance e Developer, si occupa del design e dello sviluppo di applicazioni web dal 2008, come molti freelance è abituato a gestire più ruoli e spaziare su più campi, ma la sua passione principale è quella della creazione di interfacce front-end e back-end utilizzando codice html5 e css3. Adora usare pattern MVC per i suoi Javascript.